COMPETITIVITA’: ASSOPETROLI, RENZI FERMI ENNESIMO RINCARO ACCISE

Roma 30.7.2014: “Il decreto competitività  DL 91/2014,  approvato con il voto di fiducia al Senato, giunge alla Camera recando intatto l’aumento di accise contenuto all’articolo 19 comma 3 lettera b,  su cui peraltro i tecnici del Senato avevano espresso forti riserve. Assopetroli Assoenergia esprime preoccupazione per il futuro del settore del commercio dei carburanti già colpito da una crisi dei consumi senza precedenti, che è causa anche di una forte diminuzione del gettito erariale. Chiediamo dunque al Presidente del Consiglio Matteo Renzi e a tutte le forze parlamentari, di evitare questo nuovo aumento delle accise sulla benzina e sul gasolio, prevedendo la copertura delle norme per la crescita economica (ACE) con misure di spending review,  piuttosto che proseguire sulla strada di inasprimento del peso fiscale sui carburanti”. Lo afferma in una nota Assopetroli Assoenergia che conclude “Ci auguriamo che la X Commissione Attività Produttive della Camera, con un atto di responsabilità,  nell’interesse dei cittadini e dei consumatori fermi l’ennesimo aumento delle accise sui carburanti”.

30/07/2014

ARTICOLI CORRELATI