COMUNICATO STAMPA | COLONNINE ELETTRICHE, ASSOPETROLI-ASSOENERGIA E GRANDI RETI VINCONO RICORSO CONTRO COMUNE DI MILANO

21/12/2021 – Assopetroli-Assoenergia e Grandi Reti esprimono soddisfazione per l’accoglimento del ricorso al TAR di Milano contro l’obbligo previsto dal nuovo Regolamento sulla qualità dell’aria di installazione di colonnine di ricarica elettrica su tutti gli impianti di distribuzione carburanti del Comune di Milano.
 Il provvedimento, non preventivamente condiviso con gli operatori del settore, non teneva conto di diverse criticità: l’onere economico a carico delle aziende, l’ancora scarsissima redditività del servizio di ricarica e il problematico ritorno dell’investimento. In più, l’assenza di un parco circolante che giustificasse un onere indifferenziato sull’intera categoria, a prescindere da ogni valutazione qualitativa. Peraltro, i punti vendita privi di adeguato spazio erano obbligati a individuare un luogo alternativo per l’installazione di punti di ricarica.
 Il TAR, condividendo le considerazioni di Assopetroli-Assoenergia e Grandi Reti, ha ritenuto “irragionevole far gravare sugli esercenti il costo, economico e sociale, della transizione all’elettrico”, senza operare alcuna distinzione e senza una preventiva valutazione della domanda.
 Assopetroli-Assoenergia e Grandi Reti, in rappresentanza di una filiera protagonista della transizione energetica, auspicano la ripresa di un dialogo costruttivo tra l’Amministrazione e gli attori industriali, per definire in maniera condivisa la strategia più efficace al raggiungimento degli obiettivi di mobilità sostenibile. 

21/12/2021