ENERGIA OLTRE – Pistelli (Eni): Buffo in Ue ci si lamenti di essere dei price takers

Sul caro bollette “esistono elementi contingenti, il rimbalzo poderoso dell’economia mondiale, situazioni meteorologiche, stoccaggi più bassi, ma non spiegano l’intero processo. Ci sono dati strutturali: da 4-5 anni c’è una campagna di contro-investimenti sui fossili. Insomma c’è un tema per cui l’Europa è una scatola vuota di energia ha poche risorse, non le sfrutta, esce dalla produzione, discute sulla tassonomia sul gas e alla fine diventiamo
dei price takers e lamentarsi è abbastanza buffo”. Lo ha detto Lapo Pistelli Director Public Affairs di Eni nel corso dell’Assemblea generale di Assopetroli-Assoenergia dal titolo “Neutralità carbonica: qual è il prezzo per l’Italia”. “Tutto questo può cambiare con il Nord Stream? Si ma siamo davanti a un tema di fondo: la narrazione insiste sull’offerta ma se non si tiene conto della domanda si rischia di dare una capocciata”, ha aggiunto Pistelli.

22/10/2021

ARTICOLI CORRELATI