Operazione “Light Fuel” del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Venezia

Contrasto delle frodi nel settore dei carburanti per autotrazione

ATTENZIONE: vi segnaliamo i dettagli dell’operazione di polizia giudiziaria “LIGHT FUEL” a contrasto delle frodi nel settore dei carburanti, resi noti nella conferenza stampa del 25 gennaio alla presenza del Procuratore della Repubblica Aggiunto, dott. Carlo Nordio.

La vasta indagine in corso contro il commercio illegale di carburante pone all’attenzione di tutti gli operatori il gravissimo rischio di incauto acquisto di prodotto a prezzi anomali particolarmente bassi.

Gli inquirenti stanno procedendo anche nei confronti degli acquirenti finali, ultimo anello della catena commerciale, con incriminazioni e sequestri per il gravissimo reato di RICETTAZIONE.

Esortiamo tutti gli operatori onesti raccolti in questa Associazione ad agire con la massima responsabilità e cautela in questo delicato frangente. E a collaborare con gli inquirenti – anche in via riservata tramite l’Associazione – per rafforzare la battaglia contro la concorrenza sleale e l’illegalità dilagante nel nostro mercato.

Di seguito potete leggere e scaricare il comunicato stampa della GdF, l’Appunto tecnico e la presentazione in PowerPoint dell’operazione:

Comunicato stampa Gdf Venezia

VE – Scheda Tecnica Op. Light Fuel – Stampa

Light Fuel ppt

Immagine1Immagine2immagine3

27/01/2017