Rilevazione periodica SIA – n.09 – del 30 settembre 2021

SIA – STACCO ITALIA ACCISE e IVA
SETTEMBRE 2021

Prezzo al consumo dei carburanti

INCIDENZA FISCALE sui carburanti in Italia:

  • 61,76 % del prezzo al consumo della benzina
  • 58,82 % del prezzo al consumo del gasolio

DIFFERENZIALE tra il prezzo al consumo in Italia e la media UE
(Europa a 27)

BENZINA: +20,3 €cent/litro rispetto alla media europea
(+21,5 €cent/litro sono dovuti alle maggiori imposte (Accise e IVA) e
-1,2 €cent/litro al delta prezzo industriale)

GASOLIO: +16,2 €cent/litro rispetto alla media europea
(+20,8 €cent/litro dovuti alle maggiori imposte (Accise e IVA) e
-4,6 €cent/litro al delta prezzo industriale)

Assopetroli-Assoenergia, con la collaborazione di Figisc-Anisa , elaborando dati forniti da European Commission Oil Bulletin e MiSE monitora mensilmente il “SIA – Stacco Italia Accise” (Accise e Iva) e rende noti i dati del differenziale del prezzo al consumo tra Italia e la media aritmetica del prezzo al consumo praticato nella UE (Europa a 27), composto dal costo dei carburanti al consumo, delle imposte (Accise e IVA) e del prezzo industriale (v. tabella allegata).

Nota: Per la determinazione del prezzo industriale e dell’onere delle imposte sulla benzina, per l’Italia non si computa più, oltre all’accisa statale di base, un valore ponderato nazionale delle addizionali regionali di accisa su tale prodotto, stante l’intervenuta abolizione dell’IRBA.

SIA_2021-09

30/09/2021

ARTICOLI CORRELATI