SQ – BioGnl, impianto Ham per Caviro

Il più grande d’Europa, con 9.000 t l’anno

Grupo Ham e Ham Italia stanno sviluppando a Faenza, in Romagna, il più grande impianto di biometano liquido per impiego veicolare in Europa, con una capacità annua stimata di 9.000 tonnellate, equivalenti a circa 140 GWh/anno, che entrerà in produzione nella primavera del 2022. Il progetto si basa sul biometano avanzato prodotto da due impianti di digestione anaerobica di proprietà di Caviro Extra, società del gruppo Caviro, la più grande filiera vitivinicola italiana, ottenuto attraverso il recupero e la valorizzazione dei sottoprodotti derivati dalla filiera enologica e agroalimentare. Fnx Liquid Natural Gas, controllata da Ham Group, è incaricata di progettare e produrre le apparecchiature necessarie per purificare il biometano fino a contenuti di CO2 inferiori a 50 ppm, adatto alla liquefazione; nonché l’impianto stesso di liquefazione che permette di ottenere bioGnl pronto per il trasporto, destinato alle stazioni di servizio. L’intero impianto funziona con energia elettrica da fonte rinnovabile, autoprodotta nel sito di Faenza con un impianto di cogenerazione ad alto rendimento

14/05/2021

ARTICOLI CORRELATI