STUFE A BIOMASSA: per ottenere incentivi è necessaria la certificazione ambientale

A partire dal 1 gennaio 2019 tutte le richieste di incentivi attraverso il meccanismo del Conto Termico, inerenti l’installazione di caldaie o stufe a biomassa, dovranno essere corredate da una certificazione ambientale, secondo quanto previsto dal decreto del 7 novembre 2017 n.186. Questo è quanto afferma il Gestore dei Servizi Energetici (GSE). Per la fruizione dell’incentivo previsto dal Conto Termico la certificazione ambientale dovrà essere coerente con i dati richiesti dal GSE e forniti dal richiedente della misura incentivante.

Le informazioni nel dettaglio inerenti la imminente disposizione verranno fornite dal GSE nel suo sito web al fine di agevolare i cittadini nelle necessarie procedure operative.

 

12/10/2018

ARTICOLI CORRELATI