Staffetta: Assopetroli, oggi terzo webinar

16 Giugno 2016

Oggi pomeriggio alle 14:30 si terrà il terzo webinar organizzato da Assopetroli Assoenergia. L’argomento questa volta è “Bail-In: Crisi Bancaria e Prelievo Forzoso”, il relatore sarà il Dott. Conti del Gruppo Azimut. L’appuntamento è il terzo di una serie di seminari online di formazione predisposti dall’associazione con l’obiettivo di fornire un aiuto semplice ed efficace Continua...

Cos’è il “Bail-In?”

9 Giugno 2016

Da Gennaio 2016 c’è il Bail In, ovvero la pratica che prevede il prelievo forzoso dei soldi dei clienti delle banche Dopo critiche, smentite, voci di corridoio, persone e giornali che dicevano che non sarebbe mai entrato in vigore, ora c’é finalmente la certezza che il Bail-In è in vigore, tanto che il Bail-In di una Continua...

Iscrizione Webinar – Bail-In – 16 giugno 2016

9 Giugno 2016

in collaborazione con presenta il webinar: Bail-In: Crisi Bancaria e Prelievo Forzoso Il giorno 16 giugno 2016 dalle ore 14:30 alle ore 15:30 Relatori: Dott. Stefano Conti, Gruppo Azimut Si ringraziaper aver messo a disposizione gli strumenti necessari al corretto svolgimento del Webinar Per maggiori informazioni sui Webinar organizzati da Assopetroli Assoenergia potete cliccare su questo link Perché parlare di Bail-In? Continua...

Save the date – Webinar “Bail-In” – 16 giugno

3 Giugno 2016

Prosegue l’iniziativa dei seminari online (webinar) promossa da Assopetroli Assoenergia per approfondire tematiche rilevanti per le aziende e per il nostro settore. Il terzo Webinar sul tema del “Bail-In: Crisi Bancaria e Prelievo Forzoso” si terra il 16 giugno p.v. alle ore 14:30 – Relatore il Dottor Stefano Conti di AZIMUT “la più grande realtà finanziaria indipendente nel Continua...

Comunicato Stampa: Seminari online

23 Febbraio 2016

“Lo sviluppo ed il rafforzamento di un’azienda non possono più prescindere da innovazione e aggiornamenti” sottolinea il presidente di Assopetroli Assoenergia Andrea Rossetti, “ed è per questo che la nostra organizzazione sente forte il bisogno di offrire agli associati nuovi strumenti per interpretare i fattori di cambiamento esterni e tradurli, se possibile, in una opportunità”. Continua...